Ho impiegato un ora (almeno) per caricare le 4 foto (dalle mie parti  si viaggia ancora a dorso di mulo)ma credetemi le catalogne che in queste settimane il nostro orto ci regala sono veramente squisite e valeva la pena spendere questo tempo.

Ecco come le prepara Pia di solito:

  1. lavate e mondate soltanto le foglie esterne…non vorrete cuocere le puntarelle al centro, quelle vanno rigorosamente mangiate crude con olio, aceto e sale
  2. lessatele in abbondante acqua salata
  3. una volta cotte fatele cuocere in una padella nella quale precedentemente avrete fatto scaldare un paio di spicchi d’aglio con olio extravergine.
  4. dopo 3-4 minuti aggiungete del brodo di carne se ne avete o anche vegetale e lasciate cuocere ancora un pò
  5. aggiungete una bella manciata di formaggio grattugiato (va bene il parmigiano ma anche con il pecorino nonè male) e lasciate amalgamare ancora un pò.
  6. nel piatto poi un filo (io preferisco abbondare!) di olio extravergine completa l’opera

 

2 Responses to “Catalogne ripassate in padella”

  1. Sergio Bezzanti, Reply

    Il tuo sacrificio sarà premiato, girerò la ricetta a Sabrina!

  2. francesco travaglini, Reply

    Sergio, le hai provate? Non le avrai mica fatte “passare” poi da Sabrina vero? 😉

Leave a Reply

*