Oggi da Parco dei Buoi  è partita la prima spedizione dell’orto della nuova stagione. Per ora saranno spedizioni una tantum alle quali si potrà aderire di volta in volta.

Questa mattina abbiamo raccolto broccoli, bietola, cime di rapa, sedano oltre alle zucche ed alle patate che invece avevamo preparato da un paio di giorni.

Ci farà molto piacere ricevere, a commento di questo post, i vostri consigli e   le vostre critiche in modo da poter migliorare il nostro servizio.

Grazie a tutti!

4 Responses to “Commenti: critiche e consigli”

  1. gianna ferretti, Reply

    Ciao FRancesco, come è andata la mostra a Monaco? per l’orto, tutto OK almeno quello che è arrivato a casa mia..poi ti scrivo anche per il pagamento e per proseguire il dossier-tomato.
    Sei piu’ libero ora? grazie e un caro saluto alla tua famiglia.

  2. francesco travaglini, Reply

    Ciao Gianna,
    sono contento che tutto sia arrivato bene. PEr quanto riguarda Monaco, la mostra ci sarà dall’8 al 11 dicembre quindi siamo in fase di preparazione ed organizzazione del viaggio.
    Per quanto riguarda il dossier tomato, conto di dedicargli attenzione domani stesso.
    Ciao
    Francesco

  3. Angelo Recchi, Reply

    Ciao Francesco, le verdure erano squisite. Ho assaggiato rape, broccoli e rucola mentre le bietole le ho girate a mia nonna.

    Tutto ok, sono arrivate benissimo.

    In effetti, per chi abita in grandi città, tipo Milano, Torino o anche solo Bologna, può essere ancora conveniente l’acquisto del pacco.

    Le città minori, invece, con mercati ancora frequentati da contadini (parlo per Ancona, la cui piazza delle erbe è ancora molto valida), sono allo stato attuale difficilmente abbordabili, a mio parere.

    In bocca al lupo e continua così!

    Ciao
    Angelo

  4. francesco travaglini, Reply

    Angelo,
    sono felice che tutto ti sia piaciuto.
    Certo, i costi della spedizione incidono non poco ed immagino che molti hanno la fortuna di avere il proprio ortolano di fiducia.
    Ma, come giustamente dici, in molte città del nord spesso si hanno ortaggi a prezzi forse superiori e quindi la nostra proposta è soprattutto rivolta a chi non ha la fortuna di avere a disposizione soprattutto la qualità delle verdure di “Gaetano l’ortolano” 😉

Leave a Reply

*