Il colmo per un pioniere del blog marketing (!)? Essere scarso in comunicazione..

Miriam Verrini mi definiva così ma resto pur sempre un povero blogger di campagna  che vorrebbe passare più tempo in campagna è meno in giro per questure, giudici di pace, in fila alle poste, in camera di commercio, in comune, in assessorato, all’ASL.

Avevo in mente di comunicare di più e meglio con gli abbonati. 

Ora siamo agli sgoccioli della nostra seconda esperienza con gli abbonamenti all’orto. Avevo in mente molte altre cose rispetto a quelle che sono riuscito a offrirvi. Spero di aver compensato questa carenza in altri modi.

Le temperature soprattutto notturne cominciano ad essere fresche e le nostre melanzane, peperoni, pomodori (è in arrivo una seconda tornata di pomodori con le canne) crescono più lentamente.

Sono in arrivo anche i fagiolini della seconda "generazione"… con loro non abbiamo avuto fortuna ma pare che questi ultimi siano buoni. Sono in arrivo anche le cime di rapa e le zucche.

Però questa settimana ci fermiamo: non ci sono abbastanza verdure per tutti.

Riprenderemo lunedì 2 ottobre quando effettueremo una unica spedizione per tuttti gli abbonati.

Così martedi 3 ottobre inizieremo a raccogliere le olive ma di questo  parleremo presto.

 ……lo so, molti mi dicono e staranno pensando che devo scrollarmi di dosso questa amarezza e questa delusione. Chi mi conosce forse lo avrà notato anche in quello che scrivo.

In questi giorni mi sento come quando facevo il portiere. Ero bravino.

MI è capitato, raramente per fortuna, di fare una papera e di compromettere con un mio errore, il risultato di una partita.

E’ un bel ruolo quello del portiere. Devi mantenere inviolata la tua porta e soprattutto devi infondere sicurezza alla tua squadra. Una fiducia che senti.

Però quando fai una papera, la settimana che ti aspetta prima di una nuova partita è lunghissima e amara. Poi arriva la nuova partita ……. ed è difficile, difficilissimo tornare in porta.

Quello che ti salva è ….il tornare in campo. 

One Response to “Devo tornare in campo.”

  1. Corrado, Reply

    Dai ! Non ti preccupare, anche gli utenti dell’ orto-on line sanno che in agricoltura ci sono gli imprevisti: sole pioggia ecc e poi magari si aggiungono anche quelli straordinari ( carabinieri CTP). Mica abbiamo ordinato carne in scatola !

Leave a Reply

*