Mercoledì 4 ottobre inizieremo anche quest’anno la raccolta delle olive.

Come tutti gli anni si parte dall’oliveto di Parco dei Puledri sulla prima collina che risale dal fiume Biferno.

Le olive sono ormai "lucide" e quindi si può iniziare la raccolta. In realtà la zona di  Parco dei Puledri beneficia di un clima particolarmente mite con una media di 2 gradi in più rispetto alla collina alta di Carpineto dove i nostri olivi secolari tutti della cultivar Gentile di Larino, sono più indietro con la maturazione.

L’annata è quantitativamente buona, la fioritura è stata abbondante e le condizioni climatiche di maggio, soprattutto l’assenza di pioggia nei giorni clou, ha favorito una ottima allegagione.

I frutti sono abbondanti e non hanno sofferto la siccità.

Un problemino c’è: la famigerata  mosca dell’olivo.

Per ora, per noi resta un problema relativo: a Parco dei Puledri praticamente non c’è stato alcun attacco mentre a Carpineto abbiamo  contato punture sul 6-7 % di olive.

Allora a partire da metà ottobre sarà disponibile l’olio novello: prenotatelo sottoscrivendo i nostri abbonamenti all’olio che non hanno subito alcun aumento dei prezzi rispetto allo scorso anno.

Seguiranno aggiornamenti giornalieri: il nostro diario della raccolta.

Leave a Reply

*