13 Comments

  1. mafe
    26 July 2006 @ 11:18

    Io ci sto, almeno so dove vanno a finire questi soldi (a differenza delle donazioni a WWF o simili ūüôā

    Reply

  2. liloniadriano
    26 July 2006 @ 11:29

    ci sto anche io due quote…..
    adriano

    Reply

  3. Coraddo
    26 July 2006 @ 17:04

    Ci sto anch’ io , non tanto per la frutta, ma per la prospettiva a lungo termine.
    Hai provato a diventare un presidio sloow food ?

    Reply

  4. davide
    26 July 2006 @ 21:06

    Anche noi ci stiamo per 3 quote, a patto di non avere nulla a che fare con Slow Food.

    Luca, Anna, Davide

    Reply

  5. Corrado
    27 July 2006 @ 09:43

    A cosa è dovuta tanta acrimonia ?

    Reply

  6. tanuki
    27 July 2006 @ 12:03

    Tanuki apprezza molto l’iniziativa. L’unica cosa sulla quale si sente di dire qualcosa per√≤ √®: secondo lui sarebbe meglio cercare di tenere questo tipo di inioziativa entro i confini regionali, in modo da tenere in ogni caso una filiera corta. E poi non ha sentito parlare di biologico, ma a tanuki sembrerebbe davvero un peccato che una cos√¨ bella iniziativa non avesse la coltivazione bio come punto di riferimento. Vogliamo creare una nuova razza di susine uelenc-chimiche? un abbraccio.

    Reply

  7. Massimo de Marco
    28 July 2006 @ 15:12

    Perch√© no? Ci starei anche io! Non sia mai detto che Itadakimasu non sia tutto proteso a difendere le ultime frontiere del gusto! Certo, qualche altro dettaglio sull’operazione farebbe piacere, ma io ci sono.

    Reply

  8. Fabrizio
    29 July 2006 @ 14:22

    Segna pure un “Fabrizio +1”, l’iniziativa √® veramente valida! Complimenti!

    Reply

  9. Gianni
    29 July 2006 @ 19:03

    E’ una bella iniziativa e 1 o 2 quote le prenderei anch’io… annota pure la mia email e fammi sapere… a patto di capire quanto, all’incirca, si potrebbe ricavare tra 3 anni… ne hai un’idea?

    Reply

  10. Parco dei Buoi
    2 August 2006 @ 14:41

    Sono veramente felice dell’entusiasmo che aveve dimostrato per l’iniziativa per il recupero dei frutti in estinzione.  Sono arrivate già molte adesioni ed ho visto che più di qualcuno addirittura …… tenta la &…

    Reply

  11. GIAN LUIGI
    29 October 2006 @ 21:40

    faccio parte anch’io del gruppo, coltivatore dei frutti antichi ed allevatore, di razze in via d’estinzione- Da oggi che sono riuscito a comprare 5 ettari di terra nei pressi di Milano – sto cercando le dalmazzine (susine) le avete?

    Reply

  12. GIAN LUIGI
    29 October 2006 @ 21:42

    faccio parte anch’io del gruppo, coltivatore dei frutti antichi ed allevatore, di razze in via d’estinzione- Da oggi che sono riuscito a comprare 5 ettari di terra nei pressi di Milano – sto cercando le dalmazzine (susine) le avete?

    Reply

  13. Carlo Poddi
    30 November 2006 @ 22:37

    Ciao Francesco,
    √® stata raggiunta la quota per il progetto “Frutti estinti”

    Buon lavoro e buon fine settimana
    C.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*