L

Le olive di Parco dei Puledri sono finite ieri l’altro: 280 quintali in totale

Da mercoledì siamo a Carpineto, la contrada di Larino con una densità di olivi altissima e dalla tradizione olivicola secolare.

Eccoli i leoni di Carpineto, ogni volta che siamo lì sotto a raccogliere le olive si provano profonde sensazioni.

L’anno scorso avevamo lanciato dal nostro blog un invito agli artisti per l’adozione di un  albero secolare al fine di effettuare i necessari interventi di potatura e slupatura oltrechè con la necessaria professionalità agronomica, anche con un’attenzione all’estetica

One Response to “I leoni di Carpineto”

  1. Parco dei Buoi » Blog Archive » Un giorno da…leone, Reply

    […] nientemeno che con un video che poi è proseguito in frantoio. Protagonista del video è il nostro leone di Carpineto, un albero plurisecolare della culticar Saligna di Larino che ogni anno ci emoziona. Oltre 200 i […]

Leave a Reply

*