7 Comments

  1. cristiana galasso
    27 January 2009 @ 15:00

    E perché cercare un nome diverso? Il Leone di Carpineto.
    Mandami i dati per la retro, all’etichetta ci penso io (così magari mi ci ripago l’affitto della tua tappatrice).

    Reply

  2. Carlo Zaccaria
    27 January 2009 @ 15:53

    Si, il Leone di Carpineto è il nome ideale. Riservamene almeno un paio di bottigliette.

    Reply

  3. Joseph
    27 January 2009 @ 21:13

    Alloum è il mio villaggio natale. Negli anni 70′ circa c’era una scuola media nel mio villaggio , dopo di che veniva chiusa per anni . Io non ho potuto fare le scuole medie nel mio villaggio , le ho fatte in un altro villaggio situato a 8 km da casa mia . Solo in 2006 che è stata riaperta la scuola e adesso ci sono solo le tre prime classi della scuola media, manca la quarta . E spero che l’anno prossimo sarà aperta quest’ultima classe delle scuole medie nel mio villaggio.
    Grazie tanto a Francesco e a tutti coloro che faranno questo gesto così generoso.

    Reply

  4. francesco travaglini
    28 January 2009 @ 12:06

    @Cristiana: grazie mille per il contributo..c’è già una bozza di Sergio Bezzanti che presto metterò su, sarà quindi necessario un sondaggio 😉 …ma non ti avevo detto che la tappatrice era in comodato d’uso gratuito? 😉
    @Carlo: grazie, come sempre generosissimo…
    quando saremo pronti con le bottiglie sarà necessario far partire un tam tam, conto sul tuo contributo! 😉
    @Joseph: so che è difficile e un pò complicato ma Joseph, non rinunciare a cercare di farti mandare foto del villaggio e della scuola 🙂

    Reply

  5. Cristiana
    29 January 2009 @ 12:08

    E no dai! con Sergio non posso competere, lui è un pittore, io oramai sono soltanto un grafico.
    Appunto, mica in comodato d’uso perpetuo.

    Reply

  6. Francesco Travaglini
    29 January 2009 @ 19:28

    ..quell'”oramai” non mi piace per niente 😉
    e poi non è da escludere che quest’olio possa avere due etichette..

    Reply

  7. Baaah…LOG! » Blog Archive » 500 anni di storia, praticamente un monumento! L’Olio extra vergine di oliva monoalbero cultivar Saligna di Larino del Leone di Carpineto
    9 March 2009 @ 02:11

    […] sicuramente che gli olivi sono piante secolari, questa ne è uno splendido esempio: si chiama Leone di Carpineto e Francesco Travaglini di Parco dei Buoi ha deciso di offrire il ricavato della vendita […]

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*