4 Comments

  1. antonio
    3 June 2007 @ 09:09

    “Le Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) sono associazioni di imprenditori e di professionisti, italiani e locali, riconosciute dal Governo italiano in base alla legge del 1.7.1970, n. 518, nate e sviluppatesi tradizionalmente nei luoghi di maggiore presenza italiana nel mondo”.
    Poi esiste l’ ICE che è un baraccone peggiore di questi. In parole povere non sono altra che la Burocrazia Italiana moltiplicata per 1000 e esportata all’estero.Inoltre sono “riserve” utilizzate dai politici per posteggiare parenti, figli, amanti o qualche politico trombato in Italia che non sanno dove metterlo( vedi l’Associazioni Ristoranti Italiani nel Mondo , et.). In un Mondo, che ormai può facilmente comunicare come quello attuale, dovrebbero essere considerati Enti inutili e quindi soppressi.

    Reply

  2. liloniadriano
    5 June 2007 @ 16:11

    e il dicastero degli affari inutili si allarga a macchia d’olio….
    Francesco un idea maligna mi e’ saettata in testa…indovina un po’…
    :-O)

    Reply

  3. gianluca
    8 June 2007 @ 15:45

    Ciao Francesco sono gianluca triscari (Amministratore della azienda I Veri Sapori Dell’Etna )l’altra azienda fregata alla dult di Salisburgo grazie alla CAMERA DI COMMERCIO. Ti Faccio i Miei Complimenti delle Lezioni di Stile sperando che il Segretario Generale potra’ leggere sta Poesia . Un Grosso Bacione alla piccola GIULIA.

    Reply

  4. francesco travaglini
    8 June 2007 @ 17:23

    Ciao Gianluca,
    parliamo di cose belle anzi…buone.
    Abbiamo preparato un bel piatto di fusilli con il vostro pesto al pistacchio utilizzando la ricetta consigliata: f a v o l o s i !
    Un caro saluto a te ed a Lucio!!!!!

    Per Adriano: la tua idea è di quelle che mi piacciono e mi stuzzicano. Direi che il primo luglio ne possiamo parlare anche con gli altri e perchè no, utilizzare sti carrozzoni, come giustamente li chiama Antonio che ringrazio.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*