4 Comments

  1. Corrado
    19 September 2006 @ 08:46

    Non ho parole…….. a volte drammi anche minori come questo danno una strana luce alle nostre preoccupazioni quotidiane. Spero che la legge Bossi Fini cambi presto. Ma pensando anche alla Cina dove noi chiedavamo i dazi mentre il resto del mondo faceva affari, quanto li abbiamo pagati e li pagheremo i cinque anni di allegra follia egocentrica ??

    Reply

  2. Maria Ferdinanda
    19 September 2006 @ 23:27

    Mi vergogno di essere italiana. Gli altri tre che fine hanno fatto, come stanno? Non so come ci giudicherà chi verrà dopo di noi: il mondo, fino al 1945, diceva di non conoscere l’esistenza dei campi di concentramento tedeschi, eppure gli storici affermano che le informazioni disponibili erano sufficienti per capire. Anche la tua è un’informazione sufficiente per capire: e non è nemmeno l’unica disponibile.

    Reply

  3. Gilbertino
    20 September 2006 @ 11:07

    Ciao
    Fatti dare le motivazioni del rigetto da parte del Giudice.
    Se ha fatto un rigetto “generico” senza rispondere alle motivazioni dei vostri ricorsi potete farlo invalidare.
    Non so se serva a questo punto ma non si sa mai.
    Ciao
    Gil

    Reply

  4. francesco travaglini
    20 September 2006 @ 15:17

    Il problema Gilbertino è che non si può dare ad un Giudice di Pace l’onere di decidere su questioni così importanti e delicate. Anche questo è un segnale della cattiva organizzazione della giustizia nel nostro paese che per alleviare e ridurre il lavoro di TAR e Tribunali già di per sè intasati ha pensato bene di passare la patata bollente ai Giudici di Pace che devono mezzora prima decidere sul risarcimento di un tergicristallo di un auto e mezzora dopo, devono condizionare con le loro decisioni le sorti e la libertà di esseri umani oltrechè il futuro di attività produttive.
    Non si può accettare una cosa del genere.
    Maria Ferdinanda, in quanto italiano e quindi complice di questa ingiustizia provo come te un sentimento di rabbia e vergogna.
    Non cambia nulla forse ma anche a nome vostro ho chiesto scusa a questi ragazzi.
    Grazie.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*