Per qualche cent in più..

Da oggi fino a domenica, a Termoli,  località costiera molisana,  si terrà la prima edizione di Divinolio organizzata dall’Associazione di Sommelier Professionali Italiani.

Nel borgo marinaro si potranno degustare gli oli extravergini molisani prodotti dalle aziende associate a  MolisExtra ed i vini di 17 aziende molisane.

Immagino lo sforzo immane per gli organizzatori della locale sezione ASPI per coinvolgere istituzioni, aziende e ristoratori.

Già i ristoratori!

Ma scusate ristoratori italiani : ma è così costoso scegliere di cucinare con un olio di qualità?

Siete così attenti alla qualità delle materie prime essenziali per preparare i vostri piatti, dei vini che servite e poi… l’olio è quello che costa meno?

Costa meno, quanto? 2-3 euro al litro?

Quanto costa in più una portata preparata e condita con un extravergine di qualità?

5/10 centesimi in più?

C’è qualche altro motivo oscuro che mi sfugge?

E allora….scrivete a caratteri cubitali   sui listini e menù che nel vostro ristorante si pratica un sovrapprezzo per l’olio buono pari a 10 cent a portata!

Sarebbe tra l’altro un ottima scelta comunicativa.

Mi sbaglio?

 

 

Leave a Reply

*