No, non sono mele ma pere, le pere ctranguel. 

Maturano in questi giorni e sono favolose!

Purtroppo non le abbiamo noi ma una nostra cugina che fortunatamente ce ne passa qualcuna e ci concederà gentilmente i ceppi per gli innesti.

Sono anche loro un frutto ormai rarissimo e che vorremmo salvare nel nostro giardino dei frutti estinti

In questi giorni mi sono venuti in mente ed …in bocca, questi altri :

– le mele "caetanell " : piccole, verdi, dal sapore ineguagliabile

– alcune varietà di fichi: "vrdesch" per esempio

– le pere "spadone"

Se ne avete qualche altro frutto  da proporre e salvare non dovete far altro che segnalarcelo!

One Response to “Pere "ctranguel"”

  1. maurizio, Reply

    Sai francesco, una cosa, l’oramai estinta ERSAM, l’aveva fatta! Avevamo realizzato dei campi di recupero varietale come quello di melo sito in Bonefro az. “Melesane”, di fico in irriguo ed in asciutto (in agro di Rotello) e di olivo presso la COTEB di Larino. Se Vuoi puoi approfittare di questi campi per il prelievo di marze da innestare sui selvatici del tuo orto rivolgendoti all’ARSIAM di Larino. Approfitto le tue pere “cetrangole” sono squisite cotte (in acqua o al forno) magari con un filo di miele di acacia. A presto Maurizio!

Leave a Reply

*