• Una signora all’amica dopo aver assaggiato una bruschettina calda con l’olio nuovo:
    .. senti come pizzica, va bene per la carne assolutamente no per l’insalata!
  • Una signora a Pia, c’è scritto in etichetta "estratto a freddo"?
    No signora, lei si sente garantita da questa dicitura? risponde Pia tentando poi di spiegare perchè non lo scriviamo ma lei fa al marito seccata:
    andiamo via che qui c’è la fregatura!
  • Scusi é biologico?
    No signora, abbiamo effettuato un trattamento antiparssitario contro la mosca delle olive che avrebbe danneggiato irrimediabilmente i frutti e  di conseguenza la qualità dell’olio  e poi i nostri oliveti sono anche pascoli e quindi non possiamo permetterci di contaminare l’erba che poi brucano le nostre pecore……..
    A capisco ma  è DOP?
    No signora perchè seguiamo il nostro disciplinare che è più rigido del disciplinare della nostra DOP ……..
    Ma chi me lo certifica?
    Io signora, con la mia faccia qui di fronte a lei.
    Bene, mi dia 5 litri 🙂
  • Un signore dopo aver comprato il panino con la porchetta nello stand a fianco:
    Complimenti, belle queste bottiglie scure, è vinello?
  • Un dettagliante prima di aver assaggiato l’olio:
    quanto costa questa bottiglia qua?
  • Il migliore olio della fiera (ovviamente dopo il nostro ;-))
    un olio pugliese da cultivar peranzana che vendeva un consorzio ….completamente senza etichetta  perchè non abbiamo fatto in tempo ad attaccarle….
  • I pastori sardi vicini di stand ogni 5 minuti:
    AIOOO!

Leave a Reply

*