Finalmente anche noi abbiamo un nostro indirizzo web  www.parcodeibuoi.com ed abbiamo anche un logo nuovo di zecca.

Due fazzoletti di cielo e di terra,  i nostri principali fattori della produzione.

Oggi siamo passati all’oliveto di Carpineto, più in collina. Un oliveto secolare che ha un fascino particolare.

Dscn0752Intanto le cifre definitive dell’oliveto di Parco dei Puledri sono queste:

olive raccolte: q.li 292

olio ottenuto: q.li  3710

Grazie Cielo e grazie Terra!!

Leave a Reply

*