Skip to content

1 Comment

  1. Carlo Zaccaria
    27/01/2007 @ 18:26

    L’immagine non lascia dubbi sulla natura del terreno che sembra molto fertile e ben conservato.

    Reply

Rispondi a Carlo ZaccariaAnnulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Come possiamo aiutarti?